Nella nota dell’Agorà della parità consegnata in Commissione si chiede quindi che venga introdotta nel regime transitorio la possibilità dell’ottenimento della sola abilitazione all’insegnamento, per tutti i docenti che abbiamo tre anni di servizio anche non consecutivi nelle scuole del sistema nazionale di istruzione, nei cinque anni precedenti l’entrata in vigore della norma in discussione, acquisendo almeno 30 Crediti formativi universitari o accademici e superando la prova finale di cui all’art. 2 comma 2 del d.lgs. n. 59/2017, senza che tale titolo abilitante dia diritto relativamente al reclutamento nel ruoli della scuola statale